La destra che ci vuole salvare da altre destre

E’ buona politica, secondo Giuliano Pisapia, e non tattica il provare a costruire una alleanza con il Partito Democratico che guardi “a sinistra”, per battere le destre. Insomma, “no...

E’ buona politica, secondo Giuliano Pisapia, e non tattica il provare a costruire una alleanza con il Partito Democratico che guardi “a sinistra”, per battere le destre. Insomma, “no ad un’altra Sicilia”, ad una altra debacle e tracollo per il centrosinistra in Italia. 

Le strade della sinistra di alternativa e quelle di Giuliano Pisapia non si potranno mai incontrare, tanto meno quelle dei comunisti – che lui stesso ha definito sprezzantemente più volte come degli “anacronismi” – perché io, da comunista, penso che il centrosinistra non esista più e non possa più esistere; perché io, da comunista, penso che il tracollo del PD in Sicilia non sia una cattiva notizia; perché io, da comunista, penso che chi ritiene di riproporre il mantra del “voto utile” simboleggiando nel PD e nei suoi futuri alleati una nuova diga alle destre, evidentemente trascura il fatto che al di qua della loro diga c’è tutta una distruzione di diritti sociali che una vera sinistra progressista doveva difendere e ampliare. Una diga che ha impedito alla socialità di diventare strutturale nel Paese e che ha difeso i privilegi di pochi piuttosto che i beni comuni di molti.
E questa sarebbe la diga sociale, progressista, moderata e di sinistra che deve salvarci dalle altre destre?

Può una destra salvarci da altre destre?

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.









altri articoli

  • Corinaldo. La colpa

    Tralascio considerazioni musicali. Pur essendo nato nel 1973, i miei dischi (o cd) sono pieni di un caleidoscopio di note così differenti tra loro da far impallidire qualunque cultore...
  • L’illusione

    La sinistra non può essere rappresentata da chi ha acconsentito fino ad oggi, silentemente o meno, a tutte le politiche liberiste fatte dal proprio partito. L’induzione all’opposizione, reduce da...
  • Sovranismo psichico

    L’ultimo ritratto fatto dall’ISTAT è impietoso: almeno per chi considera solidarietà, uguaglianza e rispetto dei diritti sociali e civili come trittico alla base di una normalissima convivenza civile dentro...
  • La barca di Minniti

    A seconda dei punti di vista, si ingarbuglia o si semplifica la sfida delle primarie per la Segreteria nazionale del PD. Marco Minniti si ritira dalla competizione. Non sembra...