Italicum e italici silenzi

Trappolone italicum. Secondo i sondaggi della trasmissione “Agorà” di Rai Tre se si andasse al ballottaggio tra grillini e PD, quest’ultimo prenderebbe una sonora batosta e passerebbe al governo...

Trappolone italicum. Secondo i sondaggi della trasmissione “Agorà” di Rai Tre se si andasse al ballottaggio tra grillini e PD, quest’ultimo prenderebbe una sonora batosta e passerebbe al governo il movimento pentastellato. Stessa situazione in uno scontro tra Cinquestelle e centrodestra. Differente situazione, ma poco probabile (visti i numeri odierni dell’insieme delle destre), tra PD e residui forzitalioti più salviniani e fratelli italiani, dove in questo caso prevarrebbe l’anomalia tutta democratica.
Un boomerang, dunque. Correre ai ripari urge.
Renzi si può consolare con l’informazione che attribuisce soltanto a Forza Italia, fascisti e gruppi di estrema destra le ragioni del NO al referendum.
Dire che la sinistra vera, residuale e oscena (nel senso letterale del termine. Se non lo conoscete, cercatelo), è compatta nel dire NO alla controriforma costituzionale farebbe apparire il PD non di sinistra. Ecco perché si tace. Opportunamente.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Quarantena

    Per quanto riguarda il Coronavirus, vorrei dirvi che mi considero in quarantena rispetto a tutti i commenti in merito sui social. (m.s.) foto: screenshot Stampa in PDF questo articolo...
  • 1 su 5 (e non sono ovetti Kinder)

    Viste le meravigliose sorti e progressive dell’economia mondiale, europea ed italiana, al momento fonti non bolsceviche, ma facenti riferimento a serie riviste online che hanno studiato dati su dati,...
  • I fuorilegge

    Un deputato del partito che ha la fiamma tricolore nel simbolo, diretta erede del neofascista MSI (se ne facciano pure vanto), a sua volta diretto erede (o quasi…) del...
  • L’unica svastica bella…

    Le scritte antisemite, neonaziste, vergate con croci celtiche e insulti alle vittime dell’Olocausto, si moltiplicano nel Paese. Dalle porte delle case dei deportati fino alle mura delle scuole: accanto...