Il Principe e la pasta

Il Principe di Venezia, Emanuele Filiberto di Savoia, si è trasferito in California. Gira con un bel furgone azzurro e i colori dell’italica bandiera nazionale. Ma non vende bandierine....

Il Principe di Venezia, Emanuele Filiberto di Savoia, si è trasferito in California. Gira con un bel furgone azzurro e i colori dell’italica bandiera nazionale. Ma non vende bandierine. Vende pasta fresca.
Una bella iniziativa, un modo di “fare impresa” insolito per un ex pretendente al trono italiano.
Dagli spettacoli reali (“reality show” per chi ama gli inglesismi), qui in tutti i sensi, alla preparazione di piatti italiani per gli americani.
Una volta tanto i Savoia qualcosa di buono riescono a farlo: evitare che qualche statunitense mangi hamburger e salse indigeste e arrotoli invece nella forchetta un po’ di sana pasta italiana.
Bravo principe! E detto da un antimonarchico come me, beh, assume un valore speciale!

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • La soglia del “voto”

    Se solo fosse possibile mostrare con grande semplicità, con una comunicazione diretta, immediata le enormi ingiustizie che i popoli subiscono ogni giorno da parte dei potenti al servizio di...
  • Gli imbecilli oltre il capitale

    Va bene, il capitalismo tutto contiene, tutto influenza, tutto produce e condiziona. Ma l’imbecillità di chi continua a negare che il Covid-19 sia una pandemia, minimizzandola, riducendo il tutto...
  • Imprenditori, sfacciati sfruttatori

    In decenni e decenni di defiscalizzazioni, deregolamentazioni e semplificazioni normative, nonché in un ultra trentennale disposizione di tante categorie economiche e imprenditoriali di medio di grande stampo, la cumulazione...
  • Silvie libere

    “Silvia è libera!“. Essendo ormai quasi oltre il mezzo del cammin di nostra vita ho pensato subito alle tante volte che lo abbiamo urlato per un’altra Silvia, rinchiusa in...