Han Solo combatte ancora

Han Solo resiste. Il nemico è sempre il “lato oscuro”, ma qui si tratta del presidente della sua nazione e dei cambiamenti climatici. Sostiene Harrison Ford che non si...

Han Solo resiste. Il nemico è sempre il “lato oscuro”, ma qui si tratta del presidente della sua nazione e dei cambiamenti climatici.

Sostiene Harrison Ford che non si possono snobbare gli avvertimenti degli scienziati sulle mutazioni che avvengono sul nostro pianeta e che certe cricche di potere, per conservarsi tali e per conservare determinati privilegi, invece si scagliano contro gli interessi comuni, contro il bene comune primario: la nostra casa nell’universo.

E’ l’eterna lotta tra la voce importante, singola ma simbolica e un grande insieme di interessi economici che necessariamente guardano a sé stessi perché questo è il loro ruolo nel capitalismo.

Han Solo però resiste. E la resistenza, si sa, parte sempre da un angolo di disperazione, da una debolezza iniziale. Per poi crescere ed attaccare.

Coraggio, chi si unisce alla resistenza?

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Cari avversari vicini e lontani…

    Tutto il mondo della politica di palazzo si sta allontanando da noi comunisti. Lo reputo positivo perché tornano a rimarcarsi le necessarie e oggettive differenze tra chi esprime una...
  • Il Paese che non esiste

    Il paese che non esiste sta per essere invaso dalle truppe della Turchia. Non c’è pace per i curdi e per il Kurdistan. Le repressioni turche, iraniane, siriane e...
  • Serie “il governo sociale” / 3

    Prima scena Il governo che ci ha “salvato” da Salvini è pronto a mortificare il Parlamento con una riforma nuovamente eversiva che riduce anche la voce dei territori nelle...
  • Chiosa

    Tutti d’accordo, dunque. Il mondo è con “l’acqua alla gola” e ha gli anni, forse i decenni contati per arrivare a quel “punto di non ritorno” da cui poi...