Genova, la via naturale

A Genova salta il tavolo unitario del cosiddetto “centrosinistra”. Naturalmente la colpa è di chi propone a sinistra un progetto di sinistra e di alternativa. Mi sembra che i...

A Genova salta il tavolo unitario del cosiddetto “centrosinistra”.
Naturalmente la colpa è di chi propone a sinistra un progetto di sinistra e di alternativa.
Mi sembra che i problemi vengano dal “partito del meno peggio”, quello del voto utile, quello del nuovo centrosinistra.
Serve un progetto nazionale. Ha ragione chiunque lo ha sempre detto. Senza quello, ogni nobile tentativo locale soggiace alle logiche particolariste.
E ormai non si può pensare di unire un fronte che vada da Rifondazione Comunista a chi come Bersani afferma che alle amministrative è pronto a fare alleanze col Partito democratico…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • 30 anni dopo: al di qua e al di là del “muro”

    Quando un muro cade è per due motivi: l’usura del tempo lo ha fatto rovinare fino a terra, ne ha distrutto la solidità e lo ha corroso fino a...
  • La recidiva nera

    Magari non c’era Goebbels presente, visto che si è dovuto suicidare, dopo aver ucciso moglie e figli, mentre i russi entravano nel quartiere governativo di Berlino. Magari non c’erano...
  • Palle

    Uno dei capi ultras del Verona afferma che Balotelli, visto che è nero, “non potrà mai essere del tutto italiano“. Peccato non possa esserlo anche io, nero e del...
  • Tuttavia

    Astenersi sulla costituzione di una commissione parlamentare che indagherà sui fenomeni di odio, antisemitismo, xenofobia, razzismo e violenza derivante da tutto ciò cosa vuol dire? Salvini: “Siamo contro razzismo,...