Egoismo sociale (?!)

Il problema è il “crescente egoismo sociale”. A parte il fatto che non si capisce bene cosa voglia dire: l’egoismo o è individuale o non è. Un “egoismo sociale”...

Il problema è il “crescente egoismo sociale”. A parte il fatto che non si capisce bene cosa voglia dire: l’egoismo o è individuale o non è. Un “egoismo sociale” è un ossimoro linguisticamente parlando e una scemenza in quanto a concetto sociologico-politico.

Poi s’arrischia su un’altra elucubrazione impossibile: “razzismo mediatico” quello che oggi si vive in Italia. Se si intende dire che il razzismo dai mass media viene propagandato e diffuso nelle vuote menti di cittadini resi vuoti da anni di bombardamenti propagandistici su false paure, invasioni inesistenti, creando vere e propri fobie, queste sì, “sociali”, allora il concetto ha un suo minimo senso.

Il problema è il “crescente egoismo sociale”. A parte il fatto che non si capisce bene cosa voglia dire: l’egoismo o è individuale o non è. Un “egoismo sociale” è un ossimoro linguisticamente parlando e una scemenza in quanto a concetto sociologico-politico.

Poi s’arrischia su un altra elucubrazione impossibile: “razzismo mediatico”, quello che oggi si vive in Italia. Se si intende dire che il razzismo dai mass media viene propagandato e diffuso nelle vuote menti di cittadini resi vuoti da anni di bombardamenti propagandistici su false paure, invasioni inesistenti, creando vere e propri fobie, queste sì, “sociali”, allora il concetto ha un suo minimo senso.

Ma se per “razzismo mediatico” si intende una genesi del razzismo dai soli mezzi di comunicazione di massa, giornali e televisione, allora non ci siamo già più: i megafoni possono amplificare le voci, ma poi bisogna andare a vedere di chi sono quelle voci. E sono voci di sovranisti, populisti sostenuti da chi parla di “crescente egoismo sociale”.

Insomma, quando le stelle sono cinque e ti girano intorno alla testa, vuol dire che qualche botta in testa l’avrai pur presa… Magari proprio dal tuo amato “popolo”.

Ma se per “razzismo mediatico” si intende una genesi del razzismo dai soli mezzi di comunicazione di massa, giornali e televisione, allora non ci siamo già più: i megafoni possono amplificare le voci, ma poi bisogna andare a vedere di chi sono quelle voci. E sono voci di sovranisti, populisti sostenuti da chi parla di “crescente egoismo sociale”.

Insomma, quando le stelle sono cinque e ti girano intorno alla testa, vuol dire che qualche botta in testa l’avrai pur presa… Magari proprio dal tuo amato “popolo”.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Maria Antonietta

    Briciole, brioches, pane. C’è chi darebbe le briciole che cadono dal tavolo. C’è chi, più aristocraticamente, direbbe: “Chiedono pane? Dategli le brioches!“. Poi c’è chi direbbe: “Prima gli italiani!“....
  • Contro gli speculatori

    Una certa storiografia critica verso il “Maximum“, approvato nel settembre del 1793 dalla Convenzione nazionale francese, adesso dovrebbe comprendere la necessità di quella misura in tempi che, guerre che...
  • Fabbriche e nevrosi

    Signori, si chiude! Ed è pure troppo tardi. Ma ben venga la serrata di tutte le attività produttive non strettamente necessarie alle esigenze primarie: cibo, medicine, informazione. Pare anche...
  • Siate vegani, non teste di avocado

    Bisogna cercare di non cadere mai nella banalizzazione dei concetti. Per cui affermare (come ho potuto ascoltare in radio) che “in un mondo fatto solo di vegani il Coronavirus...