E’ banale ma va detto

Non bisogna esultare troppo. Il “capitano” ha molte risorse e molte capacità di “rivoltare la frittata” evocata da Luigi Di Maio. Dipende chi prende in mano per primo il...

Non bisogna esultare troppo. Il “capitano” ha molte risorse e molte capacità di “rivoltare la frittata” evocata da Luigi Di Maio. Dipende chi prende in mano per primo il manico della padella.

Al momento sembrano i Cinquestelle ad essere riusciti a porre un freno alla frenesia salviniana di correre al voto e capitalizzare il consenso stimato dai sondaggi per la Lega.

Comunque, va già detto con tutta nettezza: se si forma una nuova maggioranza anche solo “desistenziale” e nasce un nuovo governo o se si va al voto immediato, la situazione per Salvini non cambia molto.

In entrambi i casi otterrà risultati più che positivi: sulla strutturazione di un nuovo esecutivo potrà costruire il canto dello splendido isolamento della Lega e, soprattutto, della completa “diversità” sia dal resto di un mondo politico fatto di “inciucioni“; se invece andremo alle urne, allora potrà fare man bassa dei consensi popolari con la solita inquietante propaganda disumana contro migranti, rom e col rosario in mano, stretto nel pugno scagliato nell’aere più e più volte.

Parole, gesti e intenzioni sono simbolicamente lì a dirci che, sia come sia, vada come vada, non ci attende nulla di buono…

Sarà banale dirlo, ma non è banale ricordarcelo.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Avanzamento

    Più avanzo nel tempo, più apprendo la brutalità del capitalismo, meno penso di poter essere accondiscendente anche nelle forme più banali degli accordi elettorali per scongiurare il “meno peggio”...
  • A proposito di nazismo

    Ai negazionisti delll’Olocausto, del Porrajmos e dei tanti stermini perpetrati dal Terzo Reich e dai fascismi di ogni modello, va ricordato prima di tutto che furono gli stessi nazisti...
  • Presa di coscienza

    Quando avevo vent’anni mi dicevano: “O sei comunista alla tua età o non lo sarai mai più.”. Pensavo fosse una esagerazione. Tutt’ora lo penso anche se con qualche dubbio,...
  • Nati ieri?

    Se parliamo di cambiamento minimale, quindi modificazione riformatrice di determinate politiche, è evidente che la risposta non può arrivare dalle piazze piene ma dai “giochi” di palazzo, anche intesi...