• Isola e penisola

    Rischia un po’ tutto in questa Italia giallo-verde: l’economia, la democrazia, i rapporti tra gli Stati, la tenuta sociale, la sicurezza. Tutta roba del passato…: adesso c’è l’economia virtuale proclamata dai video degli “associati”, la democrazia orizzontale e telematica degli “associati”. Degli Stati non ci sarà più bisogno, ma...
  • The Zen Circus!

    Lunga serata quella di Sanremo: quasi cinque ore, ventiquattro canzoni. Ventidue sono ascoltabili e anche godibili. Due invece sono proprio belle: per testo, musica e anche per interpretazione. Entrambe sono un po’ “aggressive”, ma parlano comunque di amore, declinato su diversi ambiti della vita, inserendone la natura più peculiare...
  • Sanremese

    Pare che Ultimo, il giovane ventitreenne cantante che si presenterà a Sanremo, sia tra quelli favoriti. La battuta troppo facile e scontata “gli ultimi saranno i primi” non è sagace. Quindi meglio leggersi il testo della canzone (e non solo della sua) per capire quanto potenziale hanno le parole....
  • Concorrenza

    Quando ascolto la radio sono sempre (o quasi) di buon umore. Solitamente ascolto Radio 2. Ero di buon umore. Una pubblicità del governo viene mandata in onda: riguarda l’economia e parla di “concorrenza”. “La vera concorrenza rende liberi”: ha chiuso così la propaganda liberista del governo. Ed allora ho realizzato...
  • Dittatura dei “likes”

    Maurizio Ferraris su “la Repubblica” ci spiega che la “dittatura del proletariato” si starebbe realizzando attraverso il numero di “followers” che cliccano a favore o meno di una foto, di un pensiero, di un video di questo o quel “potente” di turno. Così si concretizzerebbe il potere delle masse...
  • Fuori dal tunnel

    “Tanti tunnel”, dice il ministro dell’Interno, sempre abbigliato con la divisa della polizia. Il TAV deve andare avanti, secondo lui. Tanti tunnel. Ci ho riflettuto un po’ e ho pensato che forse i Cinquestelle sbagliano a inalberarsi, che forse hanno equivocato. Non si riferisce, Salvini, ai tunnel di Chiomonte...
  • Ma non il silenzio

    Solo un pensiero, niente stilettate oggi. Solo un pensiero per Prince Jerry che a 25 anni, in Italia, s’è gettato sotto un treno perché gli avevano negato il permesso di soggiorno per motivi umanitari. Certo, la colpa è sua. Di chi volete che sia? La colpa è sua: non...
  • Bruno

    Praticamente Salvini dice: non ci sono di mezzo io ma lo Stato (il governo in quanto tale). Siccome non si può processare lo Stato, negate l’autorizzazione a procedere. Mi viene in mente Giordano Bruno interpretato da Gian Maria Volontè: “Che errore pensare che il potere metta sotto accusa il...
  • La voglia

    Non sono gli avversari che demoralizzano, ma le compagne e i compagni che hanno perso qualunque voglia di lottare. (m.s.) foto tratta da Pixabay...