• Chi è morto di invidia o di Pisapia

    Ho seguito buona parte dello streaming del cosiddetto happening del nuovo soggetto politico di Giuliano Pisapia e di Articolo 1-Mdp. Happening al quale è stato dato il nome di “1nsieme, nessuno escluso”. Ammetto che, data la distanza che separa le mie posizioni politiche da quelle dei protagonisti di Piazza...
  • Il “mistero” degli operai che vota(va)no Berlusconi

    “Se tutti dicono di non votare Berlusconi, chi è che lo vota?“, oppure: “Come fanno gli operai a votare Berlusconi?“. Sento ripetere come un mantra queste domande da quando avevo 5 anni, specie da chi, a sinistra, ha sempre osteggiato Berlusconi, fosse un semplice elettore o un politico vero...
  • Una “Unidad popular” per la sinistra di alternativa

    “Times are hard when things have got no meaning. I’ve found a key upon the floor, maybe you and I will not believe in the things we find behind the door. So what’s the matter with you? Sing me something new. Don’t you know…the cold and wind and rain...
  • izner – La realtà rovesciata

    L’altra sera, mentre assistevo al confronto televisivo tra Matteo Renzi e Gustavo Zagrebelsky sul referendum costituzionale del 4 dicembre, mi convincevo sempre di più che il berlusconismo, nel nostro Paese, ha vinto, non foss’altro perché, al netto delle sorti politiche del leader di Forza Italia, esso non ha perso,...
  • Se l’Idea è Il Partito

    La miopia politica degli appartenenti al Partito Democratico è davvero imbarazzante e va ricondotta sostanzialmente ad un retaggio della dogmatica leninista: il centralismo democratico del partito. Anni fa, intervistato da qualche giornalista italiano, l’allora leader del Partito Socialdemocratico dei Lavoratori di Svezia disse che il PCI di Berlinguer, per...