• L’ultimo primo Pride di Sarajevo

    Applausi spontanei, urla di incitamento, tamburi battenti, sorrisi e abbracci, lacrime di commozione e gioia. Domenica una travolgente onda di energia, emozione e riscossa collettiva ha riempito il cuore di Sarajevo, il tratto tra il monumento della Fiamma Eterna e il piazzale del Parlamento, con circa duemila persone. Per...
  • Il Pride al tempo dei sovranisti: «Fieri di essere ciò che siamo»

    Alle sei di sera, quando dalla testa del lungo serpentone partito più di tre ore prima da piazza della Repubblica si comincia a vedere in lontananza piazza Venezia, gli organizzatori del Gay Pride romano possono giustamente dirsi soddisfatti. Speravano di eguagliare i 500 mila che sfilarono l’anno scorso e...
  • Fontana e Salvini contro i figli delle coppie gay

    Alla sua prima uscita da ministro aveva detto «le famiglie arcobaleno non esistono» e non era che l’inizio. Ieri il ministro per la famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana, in commissione affari sociali di Montecitorio, ha esposto le prime linee della sua crociata. «L’attuale assetto del diritto di famiglia»...
  • Il Roma Pride si fa resistente. Con le famiglie arcobaleno

    Hanno risposto con la solita festosa allegria alla perversione bigotta di chi vorrebbe ingabbiare l’amore tra il diavolo e l’acqua santa. Un lungo corteo chiassoso e colorato con centinaia di migliaia di persone (ci vuole un’ora e mezza per vederlo sfilare tutto) che ballano al ritmo dei diciotto sound...
  • Nozze per tutti, la Germania ha detto «Ja»

    La Germania approva il «matrimonio per tutti». Con 393 voti a favore, 226 contrari e 4 astenuti ieri il Bundestag ha varato la legge che garantisce pari diritti a omo ed eterosessuali. Decisione epocale dopo 40 minuti di dibattito: merito della proposta di Spd, Linke e Verdi ma anche frutto...
  • Perché “Il Grande Colibrì” continui a volare

    “Il Grande Colibrì”, un sito importante, un sito che per anni ha portato alla luce episodi, consuetudini di pregiudizi e violenze perpetrate in tutto il mondo dagli omosessuali. Un sito che ha combattuto contro ogni odio che l’ignoranza stimola nei confronti di quella che viene definita la “diversità” per...
  • Benvenuto figlio di nessuno, benvenuto in questo paese

    Ho sempre odiato la critica, anzi l’invettiva antipartitica dell’ era post-ideologica e dei personalismi, non perché sono militante e dirigente di partito, in quanto segretario del circolo municipale Soccavo/Pianura di Napoli da circa 6 anni, anche perché gli altri 32 anni li ho trascorsi come compagno di quella sinistra...
  • Un bimbo tra l’odio politico e il pregiudizio sessuale

    Già l’espressione è terrificante. E così volevano che fosse coloro che l’hanno creata e diffusa attraverso i giornali e i grandi mezzi di comunicazione: “utero in affitto”. “Maternità surrogata” è una traduzione concettuale che non trova spazio nei dibattiti e nei commenti giornalistici o televisivi. Così sale l’indignazione, l’orrore:...
  • La normalità di una omofobia latente

    Non mi stupisco ma mi indigno. Riassumo così quello che mi ispirano le parole del tecnico del Napoli calcio. Non sono uno sportivo, seguo solo la nazionale quando gioca nei campionati mondiali. Per il resto i colori delle squadre sono un caleidoscopio indefinito per me: una vale l’altra. Forse...