Capolavoro

“Meglio che rimanga questo governo, finché i Cinquestelle riescono ancora a contenere Salvini”. “Se cade il governo, dopo ne avremo uno peggiore, a guida leghista, senza i Cinquestelle che...

“Meglio che rimanga questo governo, finché i Cinquestelle riescono ancora a contenere Salvini”.

“Se cade il governo, dopo ne avremo uno peggiore, a guida leghista, senza i Cinquestelle che fanno da freno”.

Posso anche condividere il senso di queste affermazioni che sento e che leggo qua e là. Tuttavia penso che prima questo governo cade e meglio è per tutti.

Al peggio non c’è mai fine solo perché non esiste un meglio da contrapporgli (…e, tanto per intenderci, non è il PD il meglio… forse è il “meno peggio” per alcuni. Per me è e rimane parte del “problema”).

Ma ditemi una cosa… Ma la funzione dei Cinquestelle non era quella di rovesciare il tavolo della politica dei partiti? Non era quella di instaurare il regno dell’onestà?

Col 34% dei voti sono riusciti a farsi trainare da Salvini e a consegnargli il governo del Paese pur avendo una maggioranza parlamentare ancora a loro favore e, probabilmente, perderanno le battaglie “storiche” del loro movimento.

Quando si dice “un capolavoro politico”.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • L’Europa di Enzo Biagi

    Oggi mi consolo un poco, egoisticamente: ho riletto alcune pagine de “L’Europa di Enzo Biagi” e vi ho trovato scritto nell’incipit l’elisir di giornata per sopravvivere ai sovranismi: “Gli...
  • Ritorno all’inferno

    I migranti fuggono dalla Libia e ora li riportiamo in Libia? Nei “porti sicuri” che non esistono laddove vi sono guerra e due governi che si fronteggiano insieme a...
  • Attenti alle spalle

    Per difendervi a casa vostra, sparate alle spalle di chi è fuori casa vostra. Magari non sarà proprio “legittima difesa”, ma chi se ne accorge nell’era del sovranismo? Pochi,...
  • Alleanze

    Sostiene Renzi ciò che è vero e lo manda a dire al PD: i Cinquestelle non sono sinistra. “L’alleanza con loro fatela senza me”. Ma allora perché si è...