Auguri

Auguri. A chi riconosce le ingiustizie e quanto meno si indigna. A chi conosce la storia delle ingiustizie e si indigna. A chi ha votato NO al referendum contro...

Auguri.
A chi riconosce le ingiustizie e quanto meno si indigna.
A chi conosce la storia delle ingiustizie e si indigna.
A chi ha votato NO al referendum contro la Costituzione di un anno fa.
A chi ama la cultura in tutte le sue forme e la vuole pubblica, a disposizione di tutti.
A chi non ha uno straccio di lavoro e ha 50 anni e porta con sé la disperazione sulle spalle.
A chi si è laureato e capisce solo ora che il “pezzo di carta” è stato ridotto proprio a quello.
A chi è sfruttato con contratti che la pseudo sinistra moderna e moderata ci ha sempre fatto intendere fossero il “futuro” del lavoro.
A chi non si accorge delle differenze se non in senso qualitativo.
A tutte le comuniste e a tutti i comunisti. Quindi non agli stalinisti.
A tutte le compagne e a tutti i compagni antifascisti che, in quanto tali, vedono la contraddizione d’esserlo e di votare il PD o i Cinquestelle.
Auguri, dunque, a chi si sente solo, discriminato, maltrattato…
Auguri alla bandiera rossa, a Rifondazione Comunista, a Potere al Popolo! La prima l’hanno vilipesa, tradita e violentata in molti. La seconda se la sono dimenticata in tanti. Il terzo deve ancora trovare un suo posto nella società.
Auguri, comunque.
Auguri, nonostante tutto.
Auguri di buon anno soltanto a voi. Per gli altri sono feste tutto l’anno… alle vostre spalle.

(m.s.)

foto tratta dalla pagina Facebook di Potere al Popolo!

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Quota 60?

    Sfruttati una vita per garantire le pensioni (ammesso che ancora possa essere così…) alle generazioni successive, poi relegati a ruolo di “non fruitori” del futuro e quindi magari anche...
  • Al livello delle palle

    Crea molta tristezza vedere undici giocatori di calcio fare il saluto militare. Solidarietà ad Erdogan? Per cosa? Per una aggressione ad un popolo che ha tutto il diritto di...
  • Cari avversari vicini e lontani…

    Tutto il mondo della politica di palazzo si sta allontanando da noi comunisti. Lo reputo positivo perché tornano a rimarcarsi le necessarie e oggettive differenze tra chi esprime una...
  • Il Paese che non esiste

    Il paese che non esiste sta per essere invaso dalle truppe della Turchia. Non c’è pace per i curdi e per il Kurdistan. Le repressioni turche, iraniane, siriane e...