Fatevi due domande

Nessun tentativo autoritario, trasformatosi poi in dittatura più o meno mascherata, si è mai presentato ai popoli come tale ma come il migliore difensore proprio della libertà che stava...

Nessun tentativo autoritario, trasformatosi poi in dittatura più o meno mascherata, si è mai presentato ai popoli come tale ma come il migliore difensore proprio della libertà che stava per far scemare, annichilire, schiacciare e cancellare definitivamente.
Matteo Renzi è stato comprensibilissimo ieri sera su La 7.
Guastavo Zagrebelsky, invece, non usando la demagogia e gli slogan vuoti, deprimentemente decerebranti, del presidente del Consiglio – segretario del PD, ha spiegato molto bene il merito di una riforma che davvero rischia di far affermare poteri forti attraverso la formazione di una oligarchia.
Il rischio dell’autoritarismo non è Renzi in persona, nemmeno il PD, come ha detto bene Zagrebelsky, ma il futuro del Paese nel contesto nuovo sia politico che sociale che si creerà.
Leggo che molti hanno capito meglio Renzi di Zagrebelsky.
Fatevi delle domande: capire Renzi è come leggere un giornaletto di gossip a titoli larghi e cubitali.
Capire Zagrebelsky è iniziare a leggere, almeno, una leggera letteratura italiana.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

 

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Per il PD siamo come i nazisti

    Nessuno più di me è diventato comunista anche mediante una feroce critica verso i regimi dell’Est che hanno deformato il comunismo e lo stesso marxismo. Ma, come non si...
  • Buon peso

    Sai quando vai al mercato, ti avvicini al banco, guardi e scegli? Poi ti rivolgi al commerciante e dici: “Ma sono buone?“. Il commerciante non ti dirà mai: “No,...
  • Si diceva

    Il PD e la scissione renziana. Un tempo si diceva: “Epurandosi il Partito si rafforza.”. Occhio… Lenin parlava di noi comunisti mica del PD… (m.s.) Stampa in PDF questo...
  • Minore e maggiore

    Permettete che oggi lo Stiletto sia dato in mano a Nino, al nostro caro Antonio Gramsci. Come tanti suoi testi, questo che segue sembra proprio scritto per una stretta,...